Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
Cronologia della Letteratura Rumena - UniFI

Collegio “Sf. Sava” di Bucarest

Colegiul „Sf. Sava” din Bucureşti

Anno di fondazione
1818 (riorganizzazione)
Fondatore
 
Abstract

Erede dell’Accademia Principesca di Sf. Sava (fondata nel 1694 dal principe Constantin Brâncoveanu, riformata dal principe greco Alexandru Ipsilanti, nel 1775-1776), include insegnamenti impartiti in greco, ma anche in latino, francese, italiano; corsi di grammatica, poetica, retorica, aritmetica, geometria, astronomia, fisica, geologia, storia. È una delle più importanti istituzioni nella promozione della cultura nazionale nella prima metà del XIX secolo. È riorganizzato da Gheorghe Lazăr (direttore dal 1818), che viene autorizzato dal principe Gh. Caragea a insegnare in rumeno l’aritmetica, la “geografia storica”, la geometria teoretica, la geodesia pratica. Gli alunni e i suoi collaboratori più vicini, I. H. Rădulescu, P. Poenaru, E. Poteca, proseguiranno l’attività della scuola nello spirito del maestro (riorganizzandola come Collegio Nazionale, nel 1824; dal 1832, introducendo corsi giuridici e scientifici; dal 1850, corsi superiori di diritto e scienze). Nel 1847, è sancita la trasformazione in collegio francese, decisione rimasta senza seguito a causa dello scoppio della rivoluzione del ’48

 
ultimo aggiornamento: 09-Ott-2019
Unifi Dipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letterature e Psicologia (FORLILPSI) Home Page

Inizio pagina